Tredici volte al vertice

Per il tredicesimo anno consecutivo, Shell si riconferma leader globale nel mercato dei lubrificanti. È quanto emerge dalla 17ª edizione del report Kline & Company “Global Lubricants Industry: Market Analysis and Assessment”.

L’analisi, prendendo in esame l’anno 2018, tiene in considerazione tutti i principali mercati dei Paesi consumatori di lubrificanti, i segmenti di mercato, i tipi di prodotti e le formulazioni.
“La strategia di crescita di Shell nel settore lubrificanti si sta dimostrando vincente. La nostra proposta, bilanciata tra l’offerta di prodotti leader di mercato e di servizi digitali, ci permette di competere attivamente in tutti i segmenti di un mercato globale sempre più dinamico e complesso. A testimoniarlo è lo stesso report Kline, che evidenzia la crescita del nostro vantaggio competitivo sui principali concorrenti” commenta Benedetto Forlani, Presidente di Shell Italia Oil Products, che prosegue “Un dato di cui siamo particolarmente fieri è l’aumento della domanda dei nostri lubrificanti premium, nonché della crescita nel settore industriale. Ci siamo concentrati sui bisogni dei nostri clienti, lavorando con loro per comprendere al meglio le nuove esigenze del mercato e adattando in modo rapido ed efficace la nostra offerta: questo ha fatto sì che sempre più clienti scegliessero di lavorare con Shell nel mondo”.
Secondo quanto riportato da Kline, nel 2018 Shell ha aumentato la propria quota di mercato rispetto all’anno precedente, mentre altri concorrenti hanno registrato un calo. Il volume totale di vendite di Shell ammonta a circa 4.500 tonnellate di lubrificanti, che equivalgono approssimativamente a 5 miliardi di litri. Vendite che si possono attribuire principalmente a tre settori: automotive (30%), veicoli commerciali (34%) e industria (36%).
Shell vanta una lunga storia di innovazione nel settore dei lubrificanti ed è stato il primo player a produrli partendo dal gas naturale, ottenendo un prodotto finito più pulito e sostenibile. A pari passo con l’evoluzione dei bisogni dei consumatori, Shell continua il suo percorso di innovazione in Europa: di recente è stata introdotta la gamma E-Fluids, progettata specificamente per il crescente mercato dei veicoli elettrici. Inoltre, Shell ha presentato MachineMax, un nuovo servizio digitale per i clienti industriali per aiutarli ad ottimizzare le operazioni dei macchinari.