Approcciare la lavorazione laser del tubo per uscire dalla crisi

La nuova TruLaser Tube 3000 fiber di TRUMPF per la lavorazione laser del tubo si propone come soluzione ideale per il primo approccio al mercato e ideale in affiancamento ai macchinari esistenti essendo conveniente anche per un utilizzo meno intenso e facile da usare grazie a numerose funzioni automatizzate.

di Fabrizio Cavaliere

TRUMPF ha annunciato il lancio di una nuova macchina per il taglio laser dei tubi, la TruLaser Tube 3000 fiber che si candida come scelta economica anche per produzioni medie essendo adatta sia per le aziende che inizino ad approcciare questa tecnologia che per le aziende che cercano di espandere la propria capacità produttiva. La macchina consente una lavorazione versatile di tubi e profili e fornisce una modalità alternativa per approcciare lavorazioni convenzionali dei tubi come segatura, foratura e fresatura.

Il sistema di taglio laser tubo TruLaser Tube 3000 fiber di TRUMPF.

Per approfondire gli aspetti della tecnologia “lasertubo” riguarda il Live Streaming di Pietro Rigucci, Product Manager di TRUMPF 👇🏻

Una macchina intuitiva

La TruLaser Tube 3000 fiber copre una vasta gamma di applicazioni tra cui profili, tubi tondi e barre di acciaio piatte. È prevista anche l’opzione per la lavorazione dei profili a L e a U. Il laser a stato solido da 2 kW esegue il taglio ad alta velocità di acciaio dolce, acciaio inossidabile, alluminio e metalli non ferrosi come rame e ottone. Un set completo di precise tabelle di taglio è già memorizzato sulla macchina. La fibra TruLaser Tube 3000 è in grado di tagliare tubi con diametro fino a 152 mm e profili inscrivibili in una circonferenza esterna fino a 170 mm. La tecnologia di serraggio autocentrante, progettata per mantenere il tubo in posizione e posizionarlo correttamente durante la lavorazione, si adatta automaticamente alle dimensioni del tubo senza richiedere una regolazione manuale da parte dell’operatore.
La TruLaser Tube 3000 fiber gestisce (configura) automaticamente anche altre impostazioni importanti. La funzione AdjustLine adatta automaticamente i parametri di taglio, con il semplice tocco di un pulsante, per garantire un taglio affidabile di materiali di qualità inferiore. SeamLine Tube rileva cordoni di saldatura e marcature sulla superficie interna ed esterna dei tubi, aiutando gli operatori a verificare che i tubi siano correttamente allineati nella macchina e che la saldatura sia nella posizione desiderata nei pezzi finiti. Grazie alla sua facile configurazione e all’alto grado di automazione, la TruLaser Tube 3000 fiber è una macchina intuitiva che rappresenta un’opzione con un ottimo rapporto qualità prezzo anche per lotti di piccole dimensioni.

La fibra TruLaser Tube 3000 è in grado di tagliare tubi con diametro fino a 152 mm e profili inscrivibili in una circonferenza esterna fino a 170 mm.
La fibra TruLaser Tube 3000 è in grado di tagliare tubi con diametro fino a 152 mm e profili inscrivibili in una circonferenza esterna fino a 170 mm.

Movimentazione dei pezzi è affidabile e precisa

La TruLaser Tube 3000 fiber taglia tubi con un peso fino a 18,5 kg/m con spessori del materiale fino a 8 mm. È disponibile in due lunghezze che possono contenere barre di lunghezza massime di 6,5 o 8 m. Grazie al sistema di caricamento automatico opzionale LoadMaster Tube, la macchina rappresenta una scelta a basso rapporto costo/resa per alti volumi di produzione. Il magazzino di carico barre, o area fascio tubi, offre un magazzino buffer in grado di contenere fino a 4 t di materia prima o fino a 5 t con la versione del carico da 8 m di lunghezza. Il sistema LoadMaster Tube separa e misura i tubi parallelamente alla produzione e li trasferisce alla macchina. Per garantire componenti di alta qualità, gli appositi supporti sagomati a rullo sostengono i tubi e li guidano verso la stazione di lavorazione. Questi rulli possono essere regolati in base al diametro del tubo con una semplice e veloce operazione. La macchina dispone anche di rulli guida sul lato di scarico che forniscono maggiore supporto ai tubi lunghi durante la lavorazione. La TruLaser Tube 3000 fiber scarica i pezzi finiti su di una stazione di scarico. Posto all’altezza più ergonomica per l’operatore, questi può rimuoverli comodamente mentre la macchina continua a lavorare. I particolari più corti possono essere scaricati direttamente in una cassa. La TruLaser Tube 3000 fiber separa automaticamente gli sfridi e la parte di tubo residuo dalle parti finite e li smaltisce in contenitori.
Le zone più importanti della macchina sono di facile accesso in qualsiasi momento. Il particolare design della macchina non rende più necessaria una carteratura completa dell’impianto. Un’ampia finestra con vetro di protezione rende semplice monitorare il processo di lavorazione. Grazie allo speciale design di queste carterature di protezione, è comunque garantito il facile accesso alla macchina e l’operatore può accedere in qualsiasi momento alle zone di carico e scarico, a esempio per caricare singoli tubi nella macchina, per inserire un lavoro urgente tra altri lotti produttivi, o processare singoli particolari.

Il magazzino di carico barre, o area fascio tubi, offre un magazzino buffer in grado di contenere fino a 4 t di materia prima o fino a 5 t con la versione del carico da 8 m di lunghezza.
Il magazzino di carico barre, o area fascio tubi, offre un magazzino buffer in grado di contenere fino a 4 t di materia prima o fino a 5 t con la versione del carico da 8 m di lunghezza.

È un sistema pronto per la fabbrica intelligente

Con la TruLaser Tube 3000 fiber gli utenti possono apportare modifiche al programma di produzione o monitorare l’intero processo produttivo utilizzando un’app, semplice e immediata. È inclusa un’interfaccia dati sicura basata su OPC UA per collegare la macchina a un sistema ERP o MES o a un’applicazione cloud, per esempio. Le app della macchina TRUMPF forniscono informazioni sui tempi di esecuzione del programma e sull’utilizzo della capacità della macchina.

0 Condivisioni