Efficienza e ottimizzazione, fino all’ultimo miglio

Si chiama Last Mile Management la soluzione semplice e intuitiva per la logistica interna sviluppata da Bossard per la gestione del cosiddetto “ultimo miglio” dalle aree di stoccaggio centrali alle celle di lavoro. Un metodo pienamente compatibile con gli standard industriali 4.0 che consente di ottimizzare la fornitura delle postazioni di assemblaggio anche grazie all’integrazione della robotica mobile per operazioni di approvvigionamento.

di Leonardo Albino

Nell’ambito degli sforzi che le aziende di successo compiono per ottimizzare e automatizzare i propri processi, approcci come il Kaizen (miglioramento continuo) e i concetti di lean sono già in fase di implementazione in molte realtà produttive.
Bossard offre una metodologia che consente di portare la fornitura delle postazioni di assemblaggio al livello degli standard industriali 4.0, ottimizzate, automatizzate e senza carta. Una soluzione semplice che si adatta a tutti gli impianti di produzione industriale, anche a quelli che attualmente non hanno applicazioni 4.0 in uso.
Last Mile Management (LMM) è una soluzione semplice e intuitiva per la logistica interna, in particolare per la gestione del cosiddetto “ultimo miglio” dalle aree di stoccaggio centrali alle celle di lavoro. Solitamente, l’operatore interno chiamato “milk runner”, rifornisce i componenti di classe B e C presso le celle di lavoro.
L’operatore va da una postazione di montaggio all’altra per rilevare i fabbisogni, quindi prepara il materiale e lo porta alle rispettive postazioni.
Le soluzioni intelligenti LMM di Bossard supportano l’utente nel rendere i processi più efficienti e ottimizzati in modo sostenibile: questo significa istruzioni intuitive e senza carta per la configurazione e il rifornimento, nonché distanze più brevi.

L’apporto dei mobile robots
Un robot mobile può essere utilizzato per ottimizzare e automatizzare ulteriormente i percorsi di approvvigionamento nella logistica interna. Il “milk runner” utilizza l’elenco di configurazione digitale per prelevare in modo efficiente dal magazzino o dal supermarket. Dopo che il carrello è stato riempito, Last Mile Management comunica al robot mobile che il carrello è pronto per il prelievo.
Il robot mobile preleva il carrello e, a seconda del setup di produzione, lo porta direttamente alla postazione di montaggio. Con sensori e telecamere integrate, il robot riconosce l’ambiente circostante e bypassa in sicurezza ostacoli e persone. Gli operatori che prima erano coinvolti nelle attività di movimentazione interna ora sono liberi per attività a valore aggiunto.
Si riducono così i colli di bottiglia nelle consegne e i tempi improduttivi.
Last Mile Management fornisce un’interfaccia per i robot mobili in modo da poter supportare pienamente i clienti di Bossard nel loro percorso verso la Smart Factory.
Tra i vantaggi della soluzione messa a punto da Bossard rientrano: l’ottimizzazione del flusso di materiali e la riduzione delle movimentazioni; la disponibilità di dati sul consumo in tempo reale per ogni cella di lavoro; maggiore efficienza grazie a tempi di riordino e consegne ridotti; elevata affidabilità e flessibilità nella riconfigurazione.