Posizionamento affidabile dei microscopi

Per chi necessita di sistemi di posizionamento microscopi che abbiano una precisione inferiore ai 100 nm, PI propone la sua ampia gamma di soluzioni, per stadi XY e Z. Sono disponibili sia stadi XY azionati con motori a ultrasuoni e corredati di controller e joystick, sia per il posizionamento manuale; PI, inoltre, propone anche stadi Z che possono essere montati sugli XY. Questi sistemi di posizionamento sono compatibili con i microscopi dei principali produttori.

di Maria Giulia Leone

Gli utenti si trovano spesso di fronte alla sfida di combinare requisiti apparentemente contrastanti per le varie parti che compongono il sistema di posizionamento dei propri microscopi. Da un lato, ad esempio, è necessario coprire ampi spostamenti alla massima velocità possibile, dall’altro lato, molte tecniche di microscopia richiedono precisioni di posizionamento di gran lunga inferiori a 100 nm. Un modo ormai collaudato e consolidato per soddisfare entrambi i requisiti è quello di combinare assi XY con stadi di posizionamento di precisione. Al fine di rendere possibile tutto questo, specialmente in relazione a supporti per microscopio di vari produttori, PI ha sviluppato un portafoglio prodotti che comprende anche un’ampia gamma di porta campioni.
Il “Microscope Stage Configurator” mostra il portfolio completo per microscopi inversi di stadi XY, posizionatori fini e porta-campioni. Contiene tutte le informazioni rilevanti per combinare con precisione tutti i singoli sottosistemi e componenti del sistema, comprese le eventuali piastre di adattamento. È possibile accedere a tutte le pagine di panoramica dei prodotti utilizzando la versione web del volantino. Si possono trovare specifiche dettagliate su precisioni, corse, velocità e molto altro ancora, nonché i disegni tecnici con le dimensioni reali.

Con P-545 PInano® è possibile integrare lunghi intervalli di corsa
Con P-545 PInano® è possibile integrare lunghi intervalli di corsa

Assi motorizzati per lunghe corse con alte velocità di movimento

Al centro della panoramica si trovano i due stadi U-780 PILine® e U-760 PILine® XY. Entrambi sono azionati da motori a ultrasuoni a basso profilo che utilizzano la tecnologia piezoelettrica. La versione U-780 PILine® è specifica per microscopi Eclipse Ti/Ti2 di Nikon oppure Leica DMI6000/DMI8, e offre un ampio raggio d’azione fino a 135 x 95 mm. La versione per gli stand IX, IX2 e IX3 di Olympus offre invece una corsa massima di 100 x 75 mm. Lo stadio U-760 PILine® offre corse fino a 25 x 25 mm, ed è compatibile con i microscopi inversi di Nikon e Olympus. Entrambi gli stadi sono offerti come sistemi in combinazione con un controller dedicato (C-867.2U2) e un joystick USB. Lo stadio XY motorizzato U-780 e l’U-760 sono disponibili per supporti per microscopio di tutti i principali produttori e vengono forniti con un controller e un joystick.
Per il posizionamento manuale del campione, PI offre lo stadio XY del microscopio M-545. Questo stadio viene spostato utilizzando viti micrometriche e offre corse fino a 25 x 25 mm.

La ripetibilità bidirezionale di entrambi gli stadi XY motorizzati è pari a ±250 nm.
La ripetibilità bidirezionale di entrambi gli stadi XY motorizzati è pari a ±250 nm.

Grazie ad un’altezza di soli 30 mm, l’M-545 ha un profilo molto basso ed è compatibile con un gran numero di microscopi inversi dei principali produttori.
La ripetibilità bidirezionale di entrambi gli stadi XY motorizzati è pari a ±250 nm. Anche se ciò è più che sufficiente per la maggior parte delle ispezioni che utilizzano microscopi confocali, le varie tecnologie per la microscopia ad alta risoluzione (“super-risoluzione”) richiedono precisioni di gran lunga inferiore a 100 nm. A seconda delle esigenze (apertura, gamma di corsa, risoluzione o ripetibilità bidirezionale durante il posizionamento), PI offre diversi sistemi di posizionamento di precisione. Ad esempio, il P-545 PInano® o lo stadio di nano-posizionamento piezoelettrico P-541, dotati di vari sensori. Il P-545 PInano® e anche gli altri stadi di posizionamento fine possono essere facilmente combinati con gli stadi U-780 e U-760 XY mediante semplici viti. In questo modo, per applicazioni specifiche, è possibile integrare lunghi intervalli di corsa e posizionamento di precisione al nanometro.

Lo stadio U-760 PILine® offre corse fino a 25 x 25 mm, ed è compatibile con i microscopi inversi di Nikon e Olympus.
Lo stadio U-760 PILine® offre corse fino a 25 x 25 mm, ed è compatibile con i microscopi inversi di Nikon e Olympus.

Disponibili anche stadi Z

Per molte tecniche di microscopia è necessario un movimento del campione nella direzione Z, cioè l’asse ottico del microscopio. Spesso sono richieste precisioni nell’ordine di meno di 100 nm. PI offre stadi Z che possono essere montati sugli stadi PILine® XY, adatti ai più importanti supporti per microscopio e compatibili con una varietà di porta-campioni. Se i campioni devono essere posizionati con elevata precisione in tutte e tre le direzioni, il P-545.3R8S PInano® e il P-545.3D8S PInano® offrono specifiche diverse. In alternativa, l’obiettivo del microscopio può essere spostato in direzione Z. PI offre molte soluzioni per questo scopo afferenti alla famiglia “PIFOC”. Diverse proprietà come la precisione di posizionamento, la corsa, la dinamica eccetera possono essere scelte in base all’applicazione.
La gamma di porta campioni adatti è tanto varia quanto gli esperimenti e gli esami di routine in laboratorio. PI offre un portafoglio completo di supporti universali, supporti per piastre di microtitolazione, piastre di Petri e persino porta vetrini. Grazie alle numerose varianti, viene garantita la compatibilità meccanica con gli stadi XY e gli stadi di posizionamento fine.

0 Condivisioni