Per lavorazioni a 5 assi in continuo

Come completamento della gamma dei centri di fresatura a 5 assi UMILL, EMCO ha realizzato il modello UMILL 750, una macchina che consente di lavorare, grazie alla sua struttura compatta, pezzi anche di grandi dimensioni su una superficie d’appoggio ridotta.

di A.M.

Grazie alla competenza acquisita dalle sue filiali italiane nel settore della fresatura, EMCO ha saputo dare la giusta posizione sul mercato alla serie UMILL.
Un successivo passo avanti verso il completamento della gamma di fresatrici a 5 assi è stata la realizzazione del centro di lavoro verticale UMILL 750, in grado di garantire, grazie ai più moderni sistemi di controllo e all’adozione di soluzioni strutturali smart, una lavorazione a 5 assi in continuo di elevato livello.

E tutto questo con un rapporto qualità-prezzo interessante.
Di conseguenza la macchina risulta particolarmente adatta per la costruzione di stampi, per i terzisti e per le industrie specializzate nelle lavorazioni meccaniche (quali ad esempio le imprese del settore automobilistico), così come per gli istituti di formazione professionale.
La struttura della macchina è una combinazione ottimale di ghisa e acciaio elettrosaldato, materiali che garantiscono la massima stabilità e simmetria termica. Sostenute da guide a rulli taglia 45 mm disposte lungo gli assi X e Y, nonché da
un motore ad azionamento diretto posizionato sui tre assi lineari X, Y e Z, le ampie corse da 750 mm in X, 610 mm in Y e 500 mm in Z, rendono possibile la fresatura di pezzi con misure massime pari a 530x530x417 mm in lotti di varie dimensioni. Un altro vantaggio è sicuramente l’elevata rigidità della macchina, a sua volta sinonimo di precisione e qualità delle superfici lavorate. Tutti gli assi sono equipaggiati con sistemi di misura diretti che consentono di ottenere importanti risultati. Grazie al supporto frontale della tavola, già incluso nell’allestimento base, è possibile lavorare pezzi con peso fino a 400 kg senza compromettere le prestazioni della macchina.
La configurazione base della UMILL 750 prevede un elettromandrino con attacco HSK-A63 raffreddato a liquido, la cui velocità massima è di 15.000 giri/min.

Un modello compatto ed ergonomico
Nonostante le lunghe corse degli assi, il design di UMILL 750 risulta compatto ed ergonomico. Grazie a un magazzino utensili da 40 posizioni è possibile completare processi di lavorazione molto complessi in modo semplice ed efficace. L’utente ha inoltre la possibilità di personalizzare il magazzino portando il numero di stazioni a 60; tale numero può essere ulteriormente aumentato su richiesta. Anche il posizionamento del pezzo da lavorare risulta essere un’operazione particolarmente semplice, grazie all’ampia porta di accesso all’area di lavoro. Su richiesta è possibile applicare una porta automatica sul lato destro, studiata per l’integrazione di sistemi di automazione intelligente. L’area di lavoro ha dimensioni significativamente ampie. In aggiunta all’allestimento base sono disponibili anche opzioni progettate per l’asportazione dei trucioli, tra cui un trasportatore a tapparella o dragante, così come un sistema per il lavaggio dei trucioli. La facilità di accesso alle diverse zone della macchina, infine, rende gli interventi di manutenzione sempre semplici ed efficaci per l’utilizzatore. La UMILL 750 è equipaggiata con i più moderni sistemi di controllo numerico Siemens (840D sl) e Heidenhain (TNC640). Il controllo viene montato su un pannello, che può essere comodamente girato, creando così le condizioni di lavoro ottimali per l’operatore.

Connettività e networking industriale
La macchina è disponibile con tutta una serie di strumenti a supporto dell’efficienza produttiva, come ad esempio emcoNNECT, un assistente di processo digitale studiato per garantire la completa integrazione delle applicazioni (di sistema o customizzate) relative al controllo numerico o alla regolazione dei cicli produttivi. L’utente e le sue esigenze si collocano al centro dei cicli operativi: ciò rende più efficienti i processi di lavoro, mantenendo comunque inalterata l’elevata affidabilità della macchina in ogni sua modalità di funzionamento. Un monitor industriale con schermo touch screen da 22’’ (su Siemens) costituisce la base hardware dell’emcoNNECT, in combinazione con un PC industriale (IPC). emcoNNECT può essere configurato e aggiornato con estrema facilità, e ciò lo rende particolarmente adatto a soddisfare anche le esigenze produttive del futuro. La scelta di App disponibili viene costantemente ampliata da EMCO. Attualmente, ad esempio, è disponibile l’App Shopfloor Data, un’opzione per la raccolta dei dati relativi alla macchina e alla produzione (MDE/BDE). L’App consente di effettuare un controllo globale di tutte le macchine, nonché di organizzare efficacemente i processi produttivi. Questo prodotto garantisce inoltre anche l’indipendenza dalla macchina e dal fornitore, così come l’accesso mobile allo status della macchina tramite smartphone o tablet. L’App Guardian, invece, è finalizzata alla manutenzione preventiva, riducendo al minimo i tempi di fermo macchina. emcoNNECT è incluso nell’allestimento base di tutte le macchine con controllo numerico Siemens 840D sl. A seguito del recente sviluppo del controllo Heidenhain 640, emcoNNECT è ora disponibile universalmente per tutte le piattaforme di controllo numerico installate sul centro di lavoro UMILL 750. Naturalmente anche per il centro di fresatura UMILL 750 vale il motto EMCO “Made in the Heart of Europe”. In collaborazione con produttori europei in grado di soddisfare i più alti requisiti in termini di qualità, produttività ed efficienza, le macchine vengono sviluppate e prodotte interamente in Europa.