Il mondo dello stampo in mostra a Stoccarda

La terza edizione di Moulding Expo, tenutasi dal 21 al 24 maggio presso il quartiere fieristico di Stoccarda, si è affermata come una manifestazione di assoluto rilievo per il settore della costruzione stampi.

di A.M.

Nella sua terza edizione Moulding Expo 2019 è stata ancora una volta il punto di riferimento dell’industria tedesca ed europea degli stampi.
La manifestazione ha infatti offerto agli espositori la possibilità di scambiare informazioni ed esperienze con clienti e fornitori, ma anche con i loro colleghi del settore.
“Moulding Expo è diventata un appuntamento fisso nel calendario fieristico per le aziende produttrici di utensili, modelli e stampi. Si sviluppano nuove idee, si discutono progetti futuri e quindi si creano nuovi prodotti in questo punto d’incontro del settore”, ha dichiarato Ulrich Kromer von Baerle, CEO della Messe Stuttgart.
Il fatto che il comparto si concentri sempre più sulla fiera con nuove idee e progetti come ad esempio il “Market Report Tool Making” può essere considerato una conferma del concetto.
“Il Market Report Tool Making è un’iniziativa sostenuta da un gran numero di aziende del settore”, ha dichiarato Jens Lüdtke, Amministratore Delegato di Tebis Consulting e membro del comitato esecutivo del progetto.
L’iniziativa è stata istituita per promuovere la sostenibilità nell’industria degli stampi. Attraverso analisi integrate si creeranno opportunità di confronto, trasparenza del mercato e raccomandazioni d’azione. I partecipanti all’iniziativa ricevono un rapporto individuale completo sullo stato effettivo della loro azienda.
“Trattandosi di un punto d’incontro importante, Moulding Expo è il forum ideale per presentare i primi risultati in una panoramica completa del mercato alla più ampia gamma possibile di visitatori professionali”, ha aggiunto Lüdtke. Come indice di settore contenente un’ampia descrizione delle tendenze e degli sviluppi futuri, il rapporto di mercato complessivo sarà pubblicato ogni due anni in concomitanza con Moulding Expo.

L’offerta è orientata alle esigenze del settore
Secondo Ulrich Kromer von Baerle, il successo di Moulding Expo dipende soprattutto da due aspetti: “La competenza dei visitatori è di gran lunga superiore alla media, il 79% dei quali è responsabile degli acquisti e delle decisioni in azienda. Inoltre, il 30% dei visitatori proviene direttamente dai settori della costruzione stampi”. Secondo il CEO di Messe Stuttgart, l’obiettivo è di riunire le persone. “Questo traguardo è stato raggiunto con successo alla Moulding Expo”.
I visitatori hanno trascorso in media
1,3 giorni al centro fieristico di Stoccarda. Secondo Ulrich Kromer von Baerle, questo dimostra che l’offerta è orientata alle esigenze del settore.
La manifestazione sta diventando sempre più importante anche a livello internazionale. 12.943 visitatori professionali provenienti da 59 paesi hanno visto i prodotti e i servizi di 705 espositori nel cuore della regione industriale più forte d’Europa. Il 17% dei visitatori proveniva dall’estero, ad esempio da Turchia, Italia e Portogallo – tutti paesi rilevanti per il mondo dello stampo. Gli espositori stranieri utilizzano la fiera, ad esempio, per avviare e coordinare progetti di cooperazione.

Diversi attori si riuniscono in fiera
Il programma collaterale, con le sue mostre speciali su temi di tendenza, forum internazionali con importanti relatori e vaste informazioni professionali per le nuove generazioni di professionisti, ha messo in evidenza l’idea della Moulding Expo: una fiera “di settore per il settore”.
I visitatori hanno accolto molto bene la gamma dell’offerta che concentra molti campi tematici diversi, in particolare l’esperienza dal vivo.
Anche quest’anno la manifestazione si è occupata dei giovani e della formazione avanzata. Steffen Ritter, Professore all’Università di Reutlingen, e un team di studenti hanno prodotto per la seconda volta l’omaggio MEX, stampato ad iniezione dal vivo durante la fiera: “Il lunch box MEX BOX è stato sensazionale. La gente faceva la fila. Abbiamo ricevuto un feedback eccellente: in primo luogo sul prodotto stesso e in secondo luogo – questo è molto più importante – sul modo in cui lo abbiamo sviluppato”, ha affermato Ritter. Brainstorming, la costruzione dei componenti, il concetto di stampo e il design: gli studenti sono stati personalmente responsabili di tutto questo. “Il culmine è che gli studenti imparano a “vendere” il loro prodotto alla Moulding Expo”, ha sottolineato Ritter.
Secondo il professore, questo è un ottimo esempio di come i diversi attori si riuniscono in fiera.
Concludiamo segnalando che la prossima edizione di Moulding Expo si terrà dall’8 all’11 giugno 2021, sempre a Stoccarda.