Una piegatrice senza “sbadiglio”

Archiviata l’ultima edizione di fiera Lamiera l’appuntamento italiano di punta del settore, è già ora di fare dei bilanci. Si sente dire spesso che le fiere siano ormai dei format che non rendono più come un tempo, che le modalità d’ingaggio dei potenziali clienti si trovino altrove e che rappresentano esclusivamente dei costi elevati che non danno i riscontri sperati. Ma aldilà di tutto è innegabile che gran parte del risultato che un’azienda ottiene partecipando a una fiera deriva dalla qualità dei propri prodotti e dalla portata dell’innovazione messa in campo. Per questi motivi VICLA all’ultima edizione di LAMIERA è apparsa da subito come una delle protagoniste avendo esposto i suoi modelli di punta: dalla piccola pressa piegatrice .First, velocissima ed efficiente, al top di gamma .Superior, la vera innovazione di VICLA.

.Superior ha catalizzato l’attenzione del pubblico e ciò è stato possibile grazie al connubio tra una struttura robusta progettata con tecnologie di ultima generazione e gestita dal sistema ibrido.
Nel settore .Superior è il “gigante con le mani di velluto”, la forza estrema e la precisione assoluta assieme, il tutto accompagnato da un altissimo risparmio energetico. Dal punto di vista tecnico Il sistema ibrido VICLA è una soluzione all’avanguardia che scardina gli assiomi radicati da anni nel mondo della pressopiegatura. Adesso il motore non gira senza sosta consumando kiloWatt senza motivo: l’energia (poca) viene utilizzata solo quando serve, cioè mentre si piega! Può sembrare banale, ma una gestione ibrida della traversa corrisponde a un risparmio energetico che arriva a punte del 70%. Inoltre, la minore quantità di olio che viene movimentata da due velocissimi motori brushless rende la macchina estremamente precisa con posizionamenti della traversa millesimali. La dimostrazione dell’ottima qualità tecnica e funzionale raggiunta da Vicla traspariva dai volti dei partecipanti alle demo. È davvero incredibile vedere come una macchina così robusta e “piazzata” riesca a centrare e a ripetere il risultato con una precisione mai vista in così poco tempo, senza regolazioni continue e risparmiando energia.
Senza un’interfaccia uomo-macchina semplice e intuitiva tutta questa tecnologia perderebbe inesorabilmente il suo valore. I controlli numerici di cui sono dotate le macchine Vicla consentono di migliorare la qualità dei prodotti finiti e di ridurre i tempi e i costi di lavorazione. Controlli che possono essere programmati anche off-line per un flusso produttivo votato alla massima standardizzazione e certezza dei tempi. È possibile avere la pressa piegatrice .Superior dotata di svariati accessori a seconda delle singole esigenze del cliente. Per esempio, un punto di forza è rappresentato dal Clever Crowning, ossia la bombatura attiva, e dal sistema Flex che merita senz’altro un approfondimento. Ogni pressa piegatrice, per quanto robusta, subisce delle flessioni nella struttura durante la fase di piegatura, ovviamente le deformazioni sono tanto più grandi quanto maggiore è lo sforzo che la macchina deve compiere.
La deformazione principale è la bombatura che corrisponde alla flessione della traversa che viene spinta in posizione dai cilindri laterali. L’altra (e per molti versi semi-sconosciuta) è quella che viene chiamata in gergo “sbadiglio” ed è la tendenza delle spalle ad aprirsi nella zona dell’incavo.
È proprio in questi casi che un costruttore di prima fascia come Vicla si riconosce: grazie al sistema Flex la macchina adatta la forza impiegata dinamicamente in base allo sforzo richiesto. Immaginate di avere un pezzo lungo dove una piega cade proprio su una serie di fori; meno materiale corrisponde a meno sforzo. Una pressa normale piegherebbe l’articolo con un angolo ben più chiuso, costringendo l’operatore ad effettuare delle correzioni continue fino al raggiungimento del risultato desiderato. Con .Superior la correzione è istantanea, basata su rilevazioni reali e del tutto automatica. Quindi si può ben capire perché per VICLA l’ultima edizione di Fiera LAMIERA sia stata uno dei più grandi successi nella sua intensa carriera. Solo chi lavora con passione innovando, ascoltando il cliente e con una grande attenzione al dettaglio porta a casa ottimi risultati e per tutti questi motivi Vicla sta vivendo una esplosiva crescita.