Alle Competence Days per toccare con mano le soluzioni di domani

In occasione dei Competence Days 2019 organizzati a fine giugno da Bystronic presso la propria sede di Niederönz, in Svizzera, gli ospiti, giunti da tutto il mondo hanno potuto toccare con mano alcune grosse novità per la lavorazione delle lamiere. Si è trattato, con ogni probabilità, del più grande “porte aperte” di sempre; un’occasione speciale per discutere con i numerosissimi visitatori presenti delle nuove strategie in merito a taglio laser, alla piegatura, all’automazione e al software.

di Paolo Santini

Per due settimane Bystronic ha accolto 1.200 visitatori provenienti da 50 Paesi, in occasione delle Competence Days organizzate nella sede svizzera di Niederönz. Una manifestazione incentrata sul motto “World Class Manufacturing”, con il quale Bystronic intende spiegare e mostrare il suo punto la sua visione di come sarà la lavorazione delle lamiere in futuro. Le tendenze e le novità principali in fatto di taglio laser, piegatura, automazione e software hanno, infatti, toccato da vicino gli ospiti con dimostrazioni dal vivo e visite guidate nello stabilimento svizzero.
Per molti, la lavorazione futura delle lamiere non sarà poi così tanto diversa da quella attuale, soprattutto pensando al fatto che, nel corso degli anni, la domanda si è via via spostata dalla produzione di grossi quantitativi, in alcuni casi anche periodici e “schedulati”, alla necessità di realizzare quantitativi sempre più esigui in modo rapido ed efficiente. Ciò significa: poter reagire prontamente a lotti minori e a fluttuazioni negli ordini. Ma non solo; gestire i costi e le tempistiche offrendo processi e sistemi i più efficienti possibile e quindi posizionarsi nella concorrenza globale o locale con tecnologie all’avanguardia e offerte produttive di eccellenza.

Hardware e software aprono
nuove strade, al fianco dei clienti
Oggigiorno i prodotti in metallo e lamiera possono essere fabbricati in maniera più versatile e redditizia rispetto al passato e sono proprio le nuove tecnologie a offrire queste nuove opportunità. Oltre all’hardware più adatto, acquistano sempre più peso e importanza le soluzioni software. In futuro, infatti, i pacchetti software e le soluzioni di processo digitali aiuteranno maggiormente i clienti a rendere economici e trasparenti passaggi produttivi sempre più complessi, migliorando così enormemente costi, tempo e qualità nella produzione.
A margine della manifestazione il CEO di Bystronic, Alex Waser, ci ha raccontato: “Eventi come le Competence Days rappresentano per i nostri visitatori un’importante piattaforma di scambio con Bystronic. Qui è possibile sviluppare nuove idee e approfondire visioni esistenti. Noi parliamo coi nostri ospiti della loro attività, di cosa Bystronic può fare per loro e di quale potrebbe essere il passo successivo per la loro produzione”.
Un passo successivo per i terzisti potrebbe essere, per esempio, la creazione di un laser in fibra potente dotato di automazione di carico e scarico, in grado di aumentare la produttività. Oppure un flusso di dati e materiali completamente automatizzato per poter lavorare il più autonomamente possibile in un’organizzazione della produzione a più turni. “Per gli operatori avanzati e le grandi aziende che lavorano la lamiera, il discorso assume tutt’altre dimensioni. Qui parliamo di soluzioni complete riguardanti taglio, piegatura, movimentazione di materiale e gestione dei processi e dei dati. In fase di progettazione e realizzazione di questi impianti di produzione Bystronic ha supportato gli operatori, offrendo loro soluzioni complete” ha affermato Alex Waser. “Grazie ai nostri esperti del Bystronic Solution Center e supportati da una vasta offerta tecnologia, soccorriamo i clienti quando sono in difficoltà”.
Sfruttare le opportunità e investire
A livello globale i punti di partenza dei fabbricanti di lamiere odierni differiscono tra loro, tuttavia, tra il pubblico internazionale presente alle Competence Days 2019 sono emersi anche punti in comune. Gli operatori europei, americani e asiatici stanno per esempio affrontando una sfida comune, ovvero quella di imporre la loro produzione su mercati difficili e dal corso difficilmente prevedibile.
“Molti nostri clienti si chiedono: dobbiamo aspettare o iniziare adesso a investire?” ha spiegato Alex Waser. “Noi comprendiamo gli ostacoli, ma vediamo anche nuove opportunità per i nostri clienti. Chi oggi investe in nuove tecnologie e sviluppa ulteriormente la propria produzione, riesce a equipaggiarsi adeguatamente per affrontare la futura tendenza al rialzo”. E questa tendenza al rialzo arriverà di sicuro. Su questo erano concordi la maggior parte dei visitatori Bystronic.