Al via le prenotazioni per EuroBLECH 2020

EuroBLECH 2020, la XXVI edizione della fiera internazionale sulla tecnologia di lavorazione della lamiera, si svolgerà dal 27 al 30 ottobre 2020 presso Deutsche Messe di Hannover in Germania. Negli uffici degli organizzatori, Mack Brooks Exhibitions, è ora possibile prenotare gli stand. Alla prossima edizione verranno trattati argomenti importanti quali la digitalizzazione dei processi di produzione, l‘e-mobility, la produzione sostenibile e i materiali innovativi.
“All’ultima edizione, il livello di digitalizzazione all‘interno del settore era già elevato. Era questo il punto di partenza per il futuro della lavorazione della lamiera intelligente. È giunto il momento di definire fermamente e ottimizzare i processi di produzione digitale e migliorarne l‘efficienza e la flessibilità” afferma Evelyn Warwick, direttrice della fiera EuroBLECH, per conto degli organizzatori Mack Brooks Exhibitions. “A EuroBLECH 2020 i produttori di macchine, sistemi IT e strumenti per la lavorazione della lamiera avranno la possibilità di presentarsi a un pubblico globale di visitatori pronti a investire. In particolare i visitatori cercano soluzioni flessibili ed efficienti in termini di costo per operare con successo in un ambiente competitivo” spiega Warwick.

Una fiera in continua crescita
“Quasi sedici mesi prima della prossima edizione è già stata registrata una grande richiesta di spazio espositivo e un numero elevato di nuove prenotazioni” afferma Warwick. “Il settore della lavorazione della lamiera sta vivendo una fase di sviluppo dinamico in cui le tecnologie innovative ricoprono un ruolo importante. Questa volta le aziende espositrici sono interessate a ottenere stand più grandi per presentare molte macchine nuove. Per EuroBLECH 2020 è dunque previsto un ulteriore incremento dello spazio espositivo” spiega Warwick.
Presso gli organizzatori è disponibile, in tre lingue, una brochure per gli espositori con informazioni dettagliate sulla fiera, sulle opzioni di stand e sui prezzi. Sono inclusi anche il profilo della fiera dettagliato, i dati e le cifre più importanti e le informazioni rilevanti per esporre a EuroBLECH. È possibile richiedere la brochure direttamente agli organizzatori o sul sito Web della fiera all‘indirizzo www.euroblech.com. Le aziende interessate a esporre a EuroBLECH 2020 possono prenotare uno stand anche usando il nuovo modulo di prenotazione online disponibile sul sito Web.
Il profilo della fiera EuroBLECH è strutturato in modo chiaro e comprende l‘intera catena tecnologica legata alla lavorazione della lamiera: articoli in lamiera, prodotti finiti e semi-finiti, gestione, separazione, formazione, lavorazione flessibile della lamiera, congiunzione, saldatura, elaborazione di tubi/sezioni, trattamento di superficie, elaborazione di strutture ibride, strumenti, elementi di macchina, controllo di qualità, sistemi CAD/CAM/CIM, attrezzatura degli impianti e ricerca e sviluppo.

Analisi di EuroBLECH 2018
I risultati di EuroBLECH 2018 sono stati positivi: 1.507 espositori provenienti da 40 paesi, 89.800 metri quadrati di spazio espositivo netto e oltre 56.300 visitatori originari di 105 paesi. Lo sviluppo generale verso la digitalizzazione e Industria 4.0 nel settore manifatturiero è stato l‘argomento predominante della XXV edizione della fiera internazionale sulla tecnologia di lavorazione della lamiera. I risultati del sondaggio sulla fiera EuroBLECH, che sono stati ora completati e analizzati da FKM, una società di statistica per il controllo volontario di fiere ed esposizioni, confermano la fama della fiera all‘interno del settore della lavorazione della lamiera a livello internazionale.
Oltre a uno spazio espositivo netto da record, a EuroBLECH 2018 si è registrato anche un aumento dell‘internazionalizzazione rispetto all‘esposizione precedente: il 58% degli espositori proveniva dall‘estero, pari a un incremento del 4%. I paesi dei principali espositori, oltre alla Germania, erano Italia, Cina, Turchia, Paesi Bassi, Spagna, Svizzera, Taiwan, Danimarca, Stati Uniti e Austria. Circa il 49% dei visitatori si è recato a Hannover dall‘estero per scoprire le ultime soluzioni per la lavorazione della lamiera, pari a un incremento dell‘internazionalizzazione del 10%. I paesi dei principali visitatori, oltre alla Germania, erano Italia, Polonia, Paesi Bassi, Austria, Svezia, Danimarca, Svizzera, Spagna, Belgio, Francia, Repubblica Ceca, Regno Unito, Cina, Russia e Turchia. Generalmente EuroBLECH attira un‘alta percentuale di visitatori con potere decisionale e capacità di acquisto. A EuroBLECH 2018 i visitatori erano, per il 79%, responsabili delle decisioni o coinvolti nel processo di acquisto. Circa 23.300 visitatori si sono recati alla fiera con la chiara intenzione di acquistare.
In base al sondaggio sulla fiera, i motivi principali per esporre sono stati attirare nuovi clienti e avvicinarsi a nuovi mercati. La maggior parte degli espositori ha raggiunto completamente o in gran parte i gruppi target (oltre il 92%). I principali mercati target erano i paesi dell‘Unione europea, in particolare la Germania, seguiti da altri paesi europei, dall‘Asia e dal Nord America. Interrogati sui mercati chiave per il futuro, gli espositori hanno indicato la Germania, gli Stati Uniti, la Cina, l‘Italia e la Polonia. Gli espositori e i visitatori hanno fornito un ottimo feedback sulla fiera nel suo complesso. I tre quarti di tutti gli espositori hanno confermato di voler esporre nuovamente a EuroBLECH 2020.