La digitalizzazione è stata protagonista

Anche quest’anno la divisione Factory Automation di Mitsubishi Electric ha partecipato a SAP NOW, l’appuntamento annuale che SAP dedica alla business community, svoltosi il 16 ottobre a Milano.

Protagonista della giornata è stata la trasformazione digitale che, grazie all’utilizzo di tecnologie innovative capaci di tradurre in tempo reale i dati in informazioni precise sul business, risulta essere un tassello fondamentale per competere nell’economia attuale e futura. Mitsubishi Electric, in collaborazione diretta con SAP, ha presentato uno showcase volto a illustrare operativamente il concetto di Industria 4.0.
Vero esempio di macchina Intelligente, la prima applicazione si focalizzava sull’ottimizzazione della customer experience attraverso un controllo della produzione estremamente flessibile. I visitatori hanno potuto effettuare un ordine di un omaggio personalizzato tramite una piattaforma di e-commerce basata su SAP Commerce Cloud. L’ordine veniva inviato alla linea di produzione, rappresentata da un sistema di laser marking che provvedeva a realizzare la decorazione del gadget secondo le specifiche inserite.

Ogni singola fase del processo era tracciata e monitorata. I dati di lavorazione di ogni pezzo venivano raccolti grazie alla piattaforma modulare di controllo iQ-R di Mitsubishi Electric e inviati a un sistema informativo aziendale basato su SAP Cloud Platform. La linea risulta flessibile, automatizzata e completamente interconnessa con il livello di Edge Computing. Un reale esempio di mass customization.
Lo stesso principio di interconnessione e gestione continua dei dati è stato protagonista anche di una seconda applicazione, costituita da una macchina di confezionamento (flow pack) orizzontale asservita da un robot SCARA che eseguiva funzioni di Pick & Place. Anche in questo caso i dati operativi venivano raccolti e gestiti sempre dalla medesima piattaforma iQ-R, quindi trasferiti in SAP Cloud Platform. Questa demo ha permesso di evidenziare le modalità di gestione dei dati e l’importanza di questi ultimi ai fini di analisi, per il controllo di processo così come per abilitare funzioni di manutenzione predittiva. Un reale esempio di operations & maintenance management.

Quindi, la piattaforma iQ-R di Mitsubishi Electric esprime la sua potenzialità non solo come PLC di controllo macchina, ma anche come reale punto di interconnessione tra la produzione e la gestione ed analisi dei dati. Una soluzione che garantisce la creazione di una supply chain digitale intelligente, modellata sui bisogni del singolo cliente.
Un tema, quello della digitalizzazione, che Mitsubishi Electric interpreta con decisione e competenza grazie a un’esperienza unica, iniziata nel 2003 con il lancio del concept e-F@ctory, che mette in stretta correlazione i diversi livelli di fabbrica – dallo shopfloor al ERP – garantendo totale trasparenza tra le macchine e i sistemi informativi aziendali. Un concetto che ha poi dato vita a e-F@ctory Alliance, una partnership globale di oltre 700 aziende che comprende produttori di componenti industriali, System Integrator e fornitori di software specializzati, uniti per offrire soluzioni flessibili e ottimizzate alle diverse esigenze del cliente. “Pur essendo un Global Partner per i nostri clienti, siamo coscienti che rispondere ad ognuna delle loro necessità, spesso focalizzate su competenze diversificate ed a volte estremamente specifiche, richiede necessariamente la collaborazione con partner specializzati. Questo è il valore offerto da una solida alleanza a livello globale e locale: permettere di soddisfare tutte le necessità attuali e future. Un’alleanza di carattere tecnologico e con una forte visione al futuro. Questo per noi è il concetto di e-Factory Alliance” commenta Gianmichele Piciocco, Marketing Manager di Mitsubishi Electric Factory Automation.