Macchine e utensili sono totalmente compatibili

La tecnologia dei macchinari e degli utensili Bihler standardizzata e compatibile offre agli utenti una nuova dimensione nella produzione di pezzi piegati e tranciati e di gruppi assiemati.

di Paolo Santini

Chi desidera affermarsi sul mercato del futuro deve essere in grado di assicurare la massima flessibilità ed efficienza produttiva per sfruttare al meglio i propri macchinari. Con le trancia-piegatrici servocontrollate RM-NC e GRM-NC, il nuovo centro di lavoro ad alta velocità e il sistema di produzione e montaggio servocontrollato BIMERIC, Bihler offre agli utenti soluzioni e impianti produttivi innovativi che garantiscono un grande vantaggio competitivo. “Ognuna di queste macchine moderne è in grado produrre in breve tempo il numero di pezzi richiesto con la massima qualità senza dispendiosi passaggi intermedi e problemi di stoccaggio”, spiega l’amministratore delegato Bernd Haußmann. “Il sistema di comando VariControl unico garantisce una gestione sicura e semplice delle macchine”.

Riattrezzaggi molto più semplici
Le macchine Bihler standardizzate sono totalmente compatibili fra loro. In questo modo, il cambio attrezzatura e le procedure di allestimento sono molto più semplici. I pezzi tranciati e piegati, quali per esempio le boccole di schermatura per dispositivi di ricarica HV, possono essere prodotti in lotti di piccole e medie dimensioni sulla GRM-NC con stampo progressivo LEANTOOL – a una velocità di 170 pezzi/min e in diverse versioni con la massima flessibilità. “Per gli ordini più consistenti, gli utenti possono trasformare il sistema LEANTOOL modulare in un centro di lavoro ad alta velocità nel giro di un’ora”, continua Bernd Haußmann. “Il sistema si contraddistingue per una produzione in serie efficiente delle boccole con una velocità fino a 500 pezzi/min”.
Se il pezzo tranciato e piegato è parte di un gruppo assiemato, come per esempio un dispositivo di ricarica HV completo, è possibile spostare l’utensile snello sulla piattaforma BIMERIC per ulteriori fasi di lavorazione e montaggio. La GRM-NC può essere nel frattempo attrezzata per un diverso compito, a esempio per la realizzazione di un componente mediante la variante radiale del sistema LEANTOOL. L’allestimento avviene in modo semplice e rapido richiamando i dati archiviati nel sistema di comando VC 1, attraverso l’allineamento automatico delle unità NC e i sistemi di tensionamento rapido degli utensili. Un ulteriore vantaggio offerto dalle moderne macchine riguarda gli utensili esistenti che possono essere trasferiti con facilità sulle nuove soluzioni tecnologiche e impianti Bihler, assicurando in tal modo prestazioni ancora più elevate e concorrenziali.

Programmare senza programmatore
Accanto ai propri impianti completi, Bihler offre sul mercato anche la possibilità di utilizzare il sistema di base BIMERIC in combinazione con i moduli di processo servocontrollati ad alto rendimento. In questo caso, il sistema base viene configurato per gli impieghi specifici con i necessari moduli di produzione, montaggio e lavorazione. Il sistema VariControl VC 1 rappresenta la piattaforma centrale di comando di tutti i moduli meccatronici impiegati Bihler. Nel sistema VC 1 sono inoltre integrate le apposite interfacce per sistemi esterni intelligenti. L’applicazione richiesta può essere creata in modo semplice e rapido tramite la programmazione diretta sul sistema di controllo per macchine e processi, senza necessità di programmatore separato. I nuovi impianti e moduli di processo Bihler sono inoltre totalmente collegabili in rete e garantiscono le condizioni ideali per la produzione digitalizzata in linea con l’industria 4.0.