Piccoli di dimensione ma grandi per prestazioni

Oltre alle frese integrali Jabro®-Mini JM500 in grado di ottimizzare le prestazioni delle microlavorazioni, Seco Tools propone una nuova qualità e diverse nuove geometrie di formatruciolo per la tornitura che vanno ad aggiungersi alla già nutrita gamma di inserti in PCBN.

di Francesca Fiore

Gli oltre 180 prodotti della gamma di frese integrali per microlavorazioni Seco Jabro®-Mini JM500 consentono di lavorare in modo efficace e affidabile pezzi di dimensioni piccole e nano, spesso talmente piccoli da essere difficilmente visibili durante la lavorazione. Le frese integrali Seco assicurano massimo controllo del processo produttivo oltre che prestazioni prevedibili nelle micro-applicazioni di difficile lavorabilità, comuni in settori molto impegnativi come quello aerospaziale, medicale e delle “3C” (computer, elettronica di consumo e comunicazioni).

Incorporare eliche a 30° e angoli di taglio di 3°
L’ottimizzazione di qualità, geometria e rivestimento ha permesso alla gamma Jabro®-Mini JM500 di garantire elevate finiture superficiali su pezzi realizzati in materiali diversi, tra cui acciaio, acciaio inossidabile, superleghe resistenti al calore e titanio. Le geometrie completamente nuove consentono di incorporare eliche a 30° e angoli di taglio di 3°, disponibili sia in versione torica che a testa sferica con versioni a due, tre e quattro eliche. La qualità garantita dalla versatilità del metallo duro con rivestimento SIRA lucidato consente di raggiungere le migliori prestazioni nella lavorazione dei materiali più tenaci con un costo per tagliente più basso possibile. Le frese integrali Jabro®-Mini JM500 hanno attacco cilindrico diametro DMM 4 mm e DMM 6 mm, sette diverse lunghezze da 2 a 20* DC nei diametri compresi tra 0,2 e 3 mm. La possibilità di disporre di una grande selezione consente di separare la lavorazione dei pezzi in più fasi e utilizzare in ciascuna fase del processo le sporgenze più corte possibili in modo da ridurre al minimo il rischio di flessione dell’utensile. Oltre a un risparmio sui tempi di lavorazione fino al 50%, si registra anche un aumento dell’avanzamento.

Più affidabilità in caso di tagli difficili e pesantemente interrotti
Oltre a proporre una vasta gamma di utensili destinati alle microlavorazioni, Seco Tools ha arricchito la propria gamma di inserti in PCBN (nitruro di boro cubico policristallino) con una nuova qualità e diverse nuove geometrie di formatruciolo. Queste nuove soluzioni, che migliorano le operazioni di tornitura di materiali duri, ampliano la disponibilità di prodotti nella qualità tenace CH3515; è disponibile una nuova versione integrale della qualità CBN150, con speciali geometrie raschianti lunghe e corte e formatrucioli con incisione al laser.
La qualità dell’inserto CH3515 assicura elevata affidabilità in condizioni di taglio difficili e pesantemente interrotti. La gamma standard si completa con l’introduzione di un ampio spettro di dimensioni e geometrie in grado di ottimizzare tutte le operazioni di tornitura di materiali duri.

Aumenta l’avanzamento in tornitura di materiali duri e/o la qualità di finitura
La versione integrale della qualità CBN150 assicura una finitura superficiale ottimale in caso di tagli continui e moderatamente interrotti in operazioni di tornitura di materiali duri. Inoltre, un numero maggiore di taglienti per inserto ha permesso di ridurre il costo per tagliente. I nuovi raschianti WL lungo e WS corto aumentano l’avanzamento in tornitura di materiali duri e/o la qualità della finitura superficiale. Gli inserti raschianti WL assicurano un aumento dell’avanzamento fino al 100%, mantenendo costante la qualità della finitura superficiale. Con il raschiante WS, invece, le forze di taglio scendono fino al 15% rispetto a un raschiante tradizionale per migliorare la lavorazione in condizioni di bassa stabilità. I nuovi formatrucioli Seco con incisione al laser rendono gli inserti particolarmente adatti in applicazioni con durezza del materiale differente, consentendo maggiori profondità di taglio e avanzamenti rispetto ai design precedenti. I formatrucioli con raggi di deflusso e incisione al laser superano le prestazioni dei formatrucioli rettificati nella generazione di pareti dell’inserto uniformi nella riduzione degli spigoli vivi. Questi miglioramenti producono un deflusso del truciolo più uniforme e aiutano a prevenire le scheggiature, aumentando la gamma di applicazione del formatruciolo.