E adesso si punta sull’acciaio

Weerg ha ampliato ulteriormente il catalogo dei materiali da produzione su macchine a CNC con l’introduzione di due tipologie di acciaio, interamente made in Italy: il C45, internazionalmente denominato anche EN8 o AISI 1045m, e l’acciaio al carbonio 39 (39NiCrMo3), considerato uno dei migliori acciai da costruzione disponibili sul mercato. Due new entry che rispondono al grande interesse dimostrato dai clienti per questa lega. 

In particolare, l’acciaio al carbonio C45, rinforzabile con trattamenti e tempra su determinate aree, offre una resistenza media e trova utilizzo nella produzione di chiavette, assi, coltelli, attrezzature, perni e mandrini, ma anche parti e componenti per i settori automotive, agricoltura e costruzioni, oltre che per varie applicazioni in ambito ingegneristico. 

L’acciaio al carbonio 39 con nichel e cromo, che Weerg propone nello stato di fornitura “bonificato”, rappresenta circa l’80% della produzione mondiale di particolari fresati in acciaio. Proprio grazie al trattamento termico di bonifica, infatti, diventa molto più resistente, versatile e tenace, trovando applicazione nella costruzione di organi meccanici soggetti a torsione, fatica e sollecitazioni dinamiche come alberi, tiranti, ingranaggi, porta stampi sollecitati e stampi integrali. 

Per l’introduzione dell’acciaio (che ha richiesto circa 6 mesi di preparazione) sono stati appositamente equipaggiati cinque dei dieci centri di lavoro Hermle C42U operativi nel reparto CNC insieme ai torni multitasking Mazak Integrex equipaggiati con il CNC di ultima generazione Smooth. I tempi di consegna di parti e componenti in acciaio, per lotti fino a 100 pezzi, rispettano a pieno gli standard garantiti dall’e-commerce veneziano per gli altri materiali attualmente lavorati in CNC, tra cui alluminio, ottone, bronzo, rame, delrin e nylon, e vanno da 5 a 15 giorni dalla conferma d’ordine.