Un taglio di grandi dimensioni e su misura

Automatizzare una linea di taglio per barre di acciaio del peso
di svariate tonnellate non è banale: gli aspetti di material handling devono essere studiati con particolare attenzione, così come l’integrazione con i gestionali aziendali. Missione possibile per Euro Sider Scalo, azienda bresciana con decenni di esperienza nel taglio a misura di acciai speciali e al carbonio, che rivolgendosi a ISTech ha implementato una soluzione efficiente e affidabile.

di Sara Rota

Da oltre trent’anni Euro Sider Scalo fornisce barre in acciai speciali e al carbonio tagliate a misura e lavorate in base alle specifiche dei clienti. Nello stabilimento dell’azienda, in pieno distretto metallurgico bresciano, impianti moderni e affidabili uniti a un’organizzazione flessibile e fortemente orientata alle esigenze del mercato permettono di soddisfare le esigenze dei clienti in Italia e all’estero.
Nell’ottica di un continuo miglioramento del servizio reso ai clienti, Euro Sider Scalo ha recentemente introdotto in azienda un impianto di taglio che ha consentito un notevole aumento dell’efficienza, riducendo i tempi per il completamento degli ordini nel pieno rispetto degli elevati standard qualitativi dell’azienda. L’impianto è stato progettato e realizzato su misura per le esigenze di Euro Sider Scalo da ISTech, azienda di Vanzago, in provincia di Milano, che da 25 anni fornisce segatrici e impianti per il taglio altamente performanti e innovativi.

Automatizzare per gestire più barre simultaneamente
Un punto di forza dell’offerta di Euro Sider Scalo è la capacità di gestire elementi di grandi dimensioni (barre fino a 13 m di lunghezza e 1.000 mm di diametro) e dalle caratteristiche strutturali di non facile gestione come le barre piene in acciai speciali e al carbonio, laminati e fucinati. Ogni barra può arrivare a pesare diverse tonnellate: il taglio con macchine a carico singolo implica tempi di fermo macchina non trascurabili per il carico e lo scarico delle barre.
Automatizzare l’attività di taglio con un impianto in grado di gestire più barre simultaneamente può sembrare scontato, ma si tratta di un cambiamento che va studiato con attenzione.
Le soluzioni standard di asservimento macchina disponibili sul mercato non sono generalmente concepite per pezzi di una simile stazza. Inoltre, per un’azienda orientata ai principi di industria 4.0 come Euro Sider Scalo è tassativa l’ottima integrazione dell’impianto con il gestionale aziendale.
Per progettare e realizzare un impianto con queste caratteristiche, Euro Sider Scalo ha visionato altri impianti installati presso aziende con caratteristiche analoghe e dopo un’attenta valutazione ha trovato molti elementi di interesse nell’offerta di ISTech, pur con la consapevolezza che avrebbe richiesto degli adattamenti per adeguarsi alle particolarità del processo produttivo.
Da questo punto di vista ISTech ha dimostrato di avere la flessibilità necessaria per conformare le proprie soluzioni alle esigenze del cliente, unita alla disponibilità a percorrere insieme una curva di apprendimento: se per Euro Sider Scalo questa è stata la prima esperienza di automazione di un impianto, trattandosi di una realizzazione su misura – e di una misura non comune – anche per ISTech ci sono stati aspetti da considerare che hanno messo alla prova la versatilità dei progettisti.

L’importanza della comunicazione
Oltre all’esigenza di conformare l’hardware alle caratteristiche fisiche del prodotto da lavorare, Euro Sider Scalo ha manifestato anche la necessità di realizzare un adeguato livello di integrazione con il sofisticato gestionale aziendale in ottica 4.0. L’azienda dispone infatti di un sistema MES (Manufacturing Execution System) che permette di inviare l’ordine di produzione alla macchina tramite SAP, che è il gestionale aziendale utilizzato da parecchi anni, direttamente dall’ufficio, senza l’intervento dell’operatore. Un aspetto fondamentale richiesto al fornitore è stato quindi che macchinari e gestionale potessero continuare a comunicare utilizzando un protocollo universalmente riconosciuto che potesse permettere uno scambio di dati agevole e che facilitasse l’interconnessione tra i sistemi, con l’obiettivo di accedere ai dati ed alle prestazioni delle macchine sia in tempo reale che su base storica. Anche da questo punto di vista i progettisti ISTech si sono adoperati al massimo, con risultati che hanno pienamente soddisfatto l’azienda: a seguito di un’attenta analisi preliminare delle problematiche tecniche, a livello operativo in meno di una giornata è stato possibile interconnettere i PLC dei nuovi impianti con il MES e l’ERP aziendale SAP.

Un dialogo costruttivo per crescere insieme
Non è stata solo la comunicazione fra macchine a contribuire al successo dell’installazione: un elemento essenziale è stata la capacità di Euro Sider Scalo di analizzare la meccanica dell’impianto e trasmettere le necessità al fornitore, mentre da parte sua ISTech ha saputo ascoltare e comprenderne le richieste, arrivando a una soluzione ottimale con la gradualità resa necessaria dagli aspetti inesplorati di questo processo produttivo, ma in tempi compatibili con le esigenze della produzione.
In particolare nella progettazione dell’impianto di asservimento – il carico e lo scarico delle barre – Euro Sider Scalo e ISTech hanno studiato insieme le caratteristiche del processo, creando una soluzione ad hoc in grado di gestire le barre e creare, nonostante la loro mole, un rilevante polmone in carico e scarico. Oggi il magazzino di carico dell’impianto può ospitare fino a 6 barre da 7 metri (una in taglio e cinque in coda) per un carico complessivo che può superare le 30 tonnellate.
La maggior capienza dei magazzini in carico e scarico permette all’operatore di gestire con più flessibilità le lavorazioni. Rispetto alle macchine con carico singolo, i tempi di fermo per il cambio si riducono notevolmente; grazie all’ottima integrazione con il gestionale, l’operatore può seguire da remoto tramite palmare l’avanzamento della produzione, intervenendo fisicamente solo quando è indispensabile.

Parola d’ordine: flessibilità
Oltre ai sistemi di asservimento, l’impianto realizzato per Euro Sider Scalo comprende naturalmente una stazione di taglio: in questo caso dall’ampio catalogo ISTech è stata scelta la segatrice automatica a due colonne Power 440NC, una macchina a controllo numerico in grado di gestire barre fino a 440 mm di diametro.
Power 440NC ha una speciale motorizzazione del carro che assicura posizionamenti precisi al centesimo di millimetro.
La vite a ricircolo di sfere, posta sulla testa di taglio, permette alla macchina di regolare in automatico e con la massima precisione l’avanzamento di taglio, in base a forma e materiale della barra: una flessibilità fondamentale nel caso di Euro Sider Scalo che, lavorando acciai per forgiatura e laminazione, si trova davanti a una minore uniformità del prodotto con conseguenti necessità di regolazione più frequenti. Con la stabilità garantita dai suoi 5.200 kg di peso, Power 440NC minimizza le vibrazioni, garantendo tagli silenziosi e massimizzando la durata delle lame. L’unità di taglio scorre su due robuste colonne di guida cromate che conferiscono grande solidità all’insieme; i guida-lama, progettati con grande cura, garantiscono massima precisione del taglio. Il tensionamento automatico della lama, con rilasci a macchina ferma, prolunga la vita utile dell’utensile.
Euro Sider Scalo ha affiancato all’impianto automatizzato due segatrici Power NC360, più compatte ma altrettanto potenti, utilizzabili con barre fino a 360 mm di diametro; anche in questo caso Euro Sider Scalo ha apprezzato la loro capacità di integrarsi perfettamente con il gestionale aziendale e la possibilità di controllare la lavorazione anche da remoto.

Un servizio all’altezza delle aspettative
L’alta qualità del taglio ottenibile con i sistemi ISTech e le soluzioni proposte per l’automazione dei processi hanno creato elevate aspettative anche nei confronti del livello di servizio tecnico e commerciale post-vendita. Aspettative che sono state pienamente soddisfatte, come sottolinea Marco Ravelli, Responsabile Innovazione Processi di Euro Sider Scalo: “Gli interventi del personale ISTech sono stati tecnicamente all’altezza e gestiti con estrema professionalità; ne abbiamo avuto la prova durante la messa in servizio, dove il rispetto dei tempi concordati e l’efficacia delle soluzioni ci hanno pienamente soddisfatto.
Oltre agli interventi sul campo, ISTech fornisce anche un ottimo servizio di teleservice: le nostre macchine sono collegate online con gli uffici milanesi del fornitore, in modo che interventi su software – come le installazioni di nuove release, ad esempio – possano essere effettuati in tempo reale senza rallentare la nostra produzione”.
L’esperienza positiva dell’utilizzo dell’impianto e delle segatrici ISTech lascia presagire interessanti sviluppi futuri. “Ora che abbiamo maturato una certa esperienza nell’esprimere le nostre esigenze e che il fornitore ha imparato a conoscerci, potrà essere utile capitalizzare su questa esperienza per future installazioni, ad esempio nel caso decidessimo di installare nuovi impianti di taglio anche presso il nuovo stabilimento di Flero (BS)”, ha concluso Ravelli. L’esperienza di Euro Sider Scalo riconferma quindi la capacità di ISTech di fornire soluzioni innovative e perfettamente integrate con i processi produttivi in ottica 4.0. anche per impianti di notevole complessità.