90° effettivi in tutte le condizioni di lavoro

La nuova serie di frese a inserti DIAEDGE WWX400 di Mitsubishi Materials è indicata sia per operazioni di semi-sgrossatura sia per lavorazioni di finitura. Il corpo fresa presenta quattro superfici di contatto all’interno della sede inserto, che insieme all’uso di una vite di serraggio di grandi dimensioni permette un bloccaggio preciso, stabile e sicuro degli inserti senza comprometterne la precisione.

di Elisabetta Brendano

WWX400 è la sigla che identifica la nuova serie di frese a inserti DIAEDGE, appositamente progettata da Mitsubishi Materials (la cui gamma di prodotti è commercializzata nel nostro Paese da MMC Italia) per soddisfare la domanda di versatilità proveniente dal mercato.
Questa nuova serie di frese a 90°, indicata per applicazioni di spallamento, copiatura e fresatura frontale, sarà disponibile sul mercato a partire dal mese di aprile. Gli economici inserti bilaterali a sei taglienti sono stati concepiti e sviluppati in modo da soddisfare le più moderne esigenze nell’ambito della lavorazione dei metalli.

Quattro superfici di contatto all’interno della sede inserto
L’innovativa geometria della sede inserto, insieme al posizionamento preciso dello stesso sul corpo utensile, assicura superfici a 90° effettivi in tutte le condizioni di lavoro. Nella maggior parte dei casi ciò elimina la necessità di effettuare operazioni di finitura secondarie, riuscendo a garantire un significativo risparmio in termini di tempo e costi di produzione. Le frese WWX400 consentono inoltre di raggiungere elevati avanzamenti, che ne consentono un impiego efficiente in un’ampia gamma di applicazioni.
Il corpo fresa presenta quattro superfici di contatto all’interno della sede inserto, che insieme all’uso di una vite di serraggio di grandi dimensioni permette un bloccaggio preciso, stabile e sicuro degli inserti senza comprometterne la precisione. La serie WWX400 è dunque consigliata sia per la semi-sgrossatura che per le lavorazioni di finitura. Per incrementare ulteriormente funzionalità e affidabilità, ogni corpo fresa dispone di fori passanti per l’adduzione del lubrorefrigerante direttamente su ogni dente.

Taglio affilato e positivo
Gli esclusivi inserti in metallo duro presentano sei taglienti, sinonimo di un costo inferiore e di un’affidabilità di processo ottimale grazie a una geometria della sede negativa che utilizza un’azione di taglio affilata e positiva. Ciò produce sforzi di taglio ridotti, mentre lo spessore maggiore dell’inserto rispetto alle tipologie convenzionali offre un’alta resistenza alla rottura. Inoltre, la profondità di taglio massima fino a 8,2 mm consente una precisa lavorazione in spallamento. Per soddisfare le aspettative in termini di finitura superficiale, il fondo di tutti gli inserti presenta una geometria ad ampio raggio che si comporta come un tratto raschiante (wiper) tradizionale. Sono disponibili tre diversi rompitrucioli (L, M e R), rispettivamente per lavorazioni leggere, medie e di sgrossatura. Il primo è consigliato per lavorazioni che richiedono bassi sforzi di taglio o per lavorazioni di materiali HRSA. Il secondo, che rappresenta il giusto equilibrio tra affilatura del tagliente e stabilità, è la scelta più versatile e indicata in presenza di varie tipologie di materiali e applicazioni.
Il rompitruciolo R, infine, è la tipologia più adatta in caso di taglio interrotto.
I tre rompitrucioli possono essere abbinati a una gamma di sette diversi gradi di metallo duro rivestito e uno non rivestito (TF15). I gradi rivestiti permettono la lavorazione di diversi tipi di materiali: dall’acciaio all’acciaio temprato e dall’acciaio inossidabile alle super leghe. Il grado non rivestito è indicato per applicazioni su leghe di alluminio. La disponibilità di diverse opzioni permette di dar vita alla combinazione ideale per una lavorazione efficace di una vasta gamma di materiali.
Le frese per spianatura a manicotto WWX400 di Mitsubishi Materials sono disponibili da un diametro di 50 mm fino a un diametro di 250 mm in geometrie a passo largo, fine ed extra fine. Le tipologie a stelo cilindrico con diametro da 50 mm fino a 80 mm sono disponibili su richiesta, come soluzione speciale.